fbpx

Attashh ... è un fermaglio che tiene più fogli

Attashh … lega storie di senso e dissenso

Attashh … è un modo di stare. Insieme, in crisi: discettando e discernendo

Attashh … incrocia sentieri d’impresa e di vita. Nuance che disegnano svariati studiosi. Attraverso linguaggi e linguaggio: parole, suoni, scritti. Gesti da interpretare

Attashh … è una spilletta: svita la vite più piccolina, apre porte e portoni. Estrae cartucce, libera spazi. Anche i più angusti

Attashh … è un ciclo di incontri promossi e realizzati dall’Associazione puntOorg che unisce plurali declinazioni del ricercare. Scandendone tracce: orizzontali, verticali, ineffabili. Rari

Attashh … crede nel valore di shhh …

perché il silenzio è tutto: ascolto, produzione di sguardi semantici, riconoscimento dell’altro

perché il silenzio schiude all’innovazione

perché il silenzio è fonte di inquietudine, preziosa occasione per dire

perché il silenzio è nellaper la contemporaneità. Dentro e fuori, al di là dell’attesa

Attashh … circonfonde i nostri symposia: a colori, in bianco, in nero. Oltre questo o quel tempo. Quesiti alla fonte di un duraturo sapere. Lavori in corsoimpegno costante, costruzione di una coabitazione possibile. Altre non sono da escludere a priori

.., facendo in questo modo puntOorg

firma elettronica

Una sintesi di Attash ... al suono degli sguardi 2021-2022 

 

155

Note di geometria elementare Nolfe puntOorg

44 poesie Mallozzi puntOorg

 

 Sylvano Bussotti puntOorg

 La voce artificiale puntOorg

 Agostino Di Scipio puntoorg

 

       
       
       
       
       
 

 

   
     

 

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

 

Progetto realizzato dall'Associazione puntOorg con il contributo del Ministero della Cultura – Direzione Generale Educazione, Ricerca e Istituti culturali

centro arti copia      logoDGERIC

 

in collaborazione con

Fondazione GIC      logo Domus Ars      ES logo per ibs