fbpx

cop maranodi Luca Marano

Prefazione Pietro Maturi

 

 

Anteprima filetype pdf

 

Doi: 10.19245/25.05.bs.052

 Sezione ricerche

 

 

Come parlano i giovani è uno studio sulla lingua dei ragazzi. Non è una tradizionale indagine linguistica giovanile, poiché usa i metodi della sociolinguistica correlazionale.

Come parlano i giovani è un crocevia di riflessioni, talvolta interdisciplinari: dalla sociologia urbana alla sintassi funzionale, fino alla variazione di struttura e all’osservazione di fatti tipici del parlato spontaneo.

Come parlano i giovani indaga i ragazzi e la loro lingua in una città complessa e peculiare come Napoli, la cui compagine linguistica è tutt’altro che scontata grazie alla vitalità interclassista del dialetto.

Come parlano i giovani è un momento di ricerca, che approda a soluzioni ancora aperte e che aspirano a diventare nuovi punti di partenza: esiste il Linguaggio Giovanile? Come si configura?

Perché la voce dei parlanti e le loro storie permettono alla linguistica di rivendicare il posto che merita, a pieno titolo, nel panorama delle scienze umanistiche.

Perché il parlato pone sfide interessanti all’analista, apre nuovi scenari e mostra che l’assegnazione di struttura non è un fatto pacifico.

Se ne consiglia la lettura agli addetti ai lavori, ma anche e soprattutto a chi crede che si parli sempre peggio, per farsi una idea scientificamente orientata su un discorso che rischia di cadere altrimenti nel banale.

Se ne consiglia la lettura a chi vuole scoprire che la lingua ci dice molto noi, forse più di ogni altra cosa: dimmi come parli e ti dirò chi sei.