fbpx

Copertina Czarniawska 2020di Barbara Czarniawska

Edizione italiana a cura di Luigi Maria Sicca

Scritti di Giuseppe Bonazzi, Federico Butera, Francesco Piro, Barbara Poggio, Luigi Maria Sicca

(Traduzione di Luigi Maria Sicca e Francesco Piro)

Copertina di Ljubov' Sergeevna Popova

 

 

Anteprima filetype pdf

 

 

Doi: 10.19245/25.05.bs.078

 Sezione ricerche

 

Per una teoria dell’organizzare propone una lettura delle organizzazioni che scopre dinamiche sottili dove altri vedono forme e strutture rigide. 

Per una teoria dell’organizzare afferma che le reti di azioni che noi costruiamo sanno essere plastiche e basate su molti poli, tenute insieme da connessioni “lasche”. Ed è bene tenerne conto. 

Per una teoria dell’organizzare ci mostra come usare l’analisi etnografica e la teoria della narrazione per capire a fondo l’agire e l’interagire. 

Perché il tempo delle concezioni prometeiche della leadership è finito. Lo è anche quello in cui le riforme dall’alto erano viste come panacea. 

Perché è urgente capire come le innovazioni si diffondono, si trapiantano da un posto a un altro, vengono traslate. 

Perché dobbiamo imparare a studiare processi complessi e policentrici. Senza cadere nelle trappole dei miti. 

Se ne consiglia la lettura a chi sappia superare la fantasia che le idee viaggino in una sola direzione. E che il cambiamento pianificato è l’unico possibile.

Se ne sconsiglia la lettura a chi è a caccia di ricette, senza accogliere una teoria. Nessuna scelta è scartabile a priori.

.